HOME > > Il trattamento
Pratico questa antica e salutare disciplina nelle Cinque Terre e nella provincia di La Spezia. Per chi desidera ricevere informazioni per un trattamento Shiatsu nelle Cinque Terre e La Spezia, prego di contattarmi ai seguenti recapiti:

- (+39) 3488572697
- info@miriamrossignoli.it

In cosa consiste il trattamento Shiatsu:

Lo Shiatsu richiede da parte dell’operatore di mettersi in contatto con il ricevente nella sua totalità, prendendosi cura della persona in modo olistico.
In armonia con i presupposti taoisti, l’intervento dell’operatore dev’essere nel rispetto dei processi naturali di autoguarigione del ricevente di modo che, opportunamente stimolato, esso ritrovi il suo equilibrio e i suoi ritmi di base.

L’operatore non è guidato dal sintomo, semplice campanello di allarme di uno squilibrio, ma dall’ascolto della persona nella sua unicità e complessità.

Ogni trattamento è personalizzato perché risponde ad esigenze e caratteristiche uniche e irripetibili di ogni ricevente.

Il trattamento Shiatsu dura circa un’ora, si svolge in silenzio e su un materassino a terra.
Lo svolgimento a terra ribadisce il richiamo del trattamento alla centratura ed alla connessione con la Terra, inoltre pone il ricevente in una situazione di completo rilassamento ed abbandono del corpo alla forza di gravità.
Il dialogo non verbale che si instaura durante il trattamento coinvolge livelli molto profondi ed è affidato alle mani che hanno la capacità di percepire ciò che il corpo racconta mediante un linguaggio unico ed irripetibile fatto di zone più rilassate ed altre più rigide e tese, alcune dove l’energia fluisce, altre dove ristagna.
Allo stesso modo le mani dell’operatore comunicano con il corpo del ricevente: andando a smollare le zone più tese e cariche e richiamando energia e vitalità in quelle più carenti.

Mediante la pressione graduale, perpendicolare e costante dei pollici, delle mani e dei gomiti agìta sulla rete di meridiani, aree e punti che costituiscono la struttura energetica dell’essere umano, lo Shiatsu risveglia il corpo alle sue potenzialità guaritrici.

Lo Shiatsu, essendo un intervento di tipo naturale e rispettando le esigenze del corpo, non ha grossi limiti applicativi o controindicazioni.
E’ bene ricordare al ricevente che prima di iniziare un trattamento devono passare almeno due ore dall’ultimo pasto (un’ora in caso di spuntino).
Il ricevente rimane vestito tutto il trattamento, sono necessari indumenti puliti, semplici e comodi (maglietta, pantaloni da jogging, calzini), possibilmente in fibra naturale e niente scarpe e accessori (anelli, orologi, collane etc.).
Inoltre si richiede, possibilmente, di svuotare la vescica e gli intestini prima del trattamento.
Prima del trattamento è previsto un colloquio di una decina di minuti durante il quale ci si scambia delle informazioni sullo stato di salute psico-fisica necessarie all’operatore per procedere con il trattamento. Al termine l’operatore potrà dare dei suggerimenti nel caso abbia riscontrato dei disequilibri.